Domenica 22 maggio, giornata piena di sole, e giornata piena di iniziative all’aperto nella città di Paderno.
- Marcia non competitiva “Don Bosco Running”
- a Cassina Amata “Corsa degli Asini” alla 39° Sagra de S. Ambrusin 2011
- presso il Centro Sportivo in via Toti “1° edizione di Paderno Motori”

- mentre il Parco Lago Nord di Paderno Dugnano ha ospitato il “2° Raduno Bandistico – Amici della Musica”.

Pomeriggio in musica con tre bande
Corpo Musicale “Santa Cecilia – 1900″ – > Palazzolo Milanese (organizzatore della manifestazione)
Corpo Musicale “Santa Cecilia” – > Garbagnate M.se
Corpo Musicale “Santa Cecilia” – > Bresso
Alle ore 16,00, le tre bande, partendo da tre punti d’ingresso differenti, hanno percorso i viali interni del Parco Lago Nord.
Sfilando hanno suonato allegre marce scelte dal tradizionale repertorio.
In corteo hanno poi raggiunto l’Anfiteatro all’interno del parco, caratteristico ambiente adatto a questo genere di manifestazioni.
Le numerose famiglie presenti nel parco, al passaggio dei corpi musicali che passavano vicino alle loro variopinte postazioni; chi disteso prendeva la tintarella, chi giocava al pallone, chi leggeva, chi tranquillamente conversava con amici – tutti con ammirazione esprimevano compiaciuto apprezzamento alla novità della giornata.
A turno le tre Bande si sono esibite con un repertorio di brani musicali di vario genere: musica classica, da film, canzoni popolari.
Le autorità cittadine presenti hanno sottolineato la valenza dell’iniziativa, hanno evidenziato lo spirito di aggregrazione che l’attività bandistica esalta, e hanno dato risalto a tutte quelle persone che con passione si impegnano in questa attività associativa.
L’occasione ha permesso di presentare l’ingresso in Banda di alcuni allievi del Corpo Musicale S.Cecilia-1900 di Palazzolo Milanese. Al flauto Stefano Rimoldi (12); clarinetto Matteo Oltolini (13); sax contralto Dafne Covelli (11) e Mirco Panzi (11); sax tenore Cristina Del Giudice (40) e Alessandro Didoni (39); percussioni Emanuele Lo Monaco (12) e Rubens Covelli (10).
Doveroso ringraziare quanti hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione; dall’amministrazione Comunale che ha sostenuto l’iniziativa, ai generosi commercianti palazzolesi e padernesi che hanno economicamente sostenuto l’impresa, un particolare ringraziamneto all’ Ing. Alberto Savini e all’ Arch. Giuseppe Asti.
Al termine il gran finale a bande riunite. Vedere un gruppo di 120 musicanti suonare tutti insieme suscita sempre una grande emozione. Marcia in Rag il primo brano -composto dal nostro Maestro Enrico Tiso-, e Il Canto degli Italiani (Inno di Mameli) il secondo. Tutto il pubblico presente, che eroicamente ha sfidato il caldo, si è alzato in piedi e ha intonato il canto.
Un grande rinfresco ha finalmente allietato i numerosi presenti, in particolare i musicanti ai quali va riconosciuto il merito di sapersi esibire con grande professionalità.
2011 05 22